martedì 8 luglio 2008

degenerazioni fiabesche



**********************
update 9 luglio

Come muore un piccione


Tutti i giorni, sotto la mia finestra, si raduna un gruppetto di piccioni: si sdraiano placidamente al sole, tra l'erba,

in attesa che getti loro qualche briciola.


Devo dire che mi fanno un pò arrabbiare perchè scagazzano ovunque, ma ormai li ho abituati troppo bene e non se ne vanno.
Qualche giorno fa, all'alba, sono stata svegliata da uno strano verso, un singhiozzo. Mi sono affacciata alla finestra e ho capito che proveniva da un piccione appollaiato su un canale...

Era un verso proprio strano, di chi non sta per niente bene, in più ho notato che accanto a lui c'era un altro piccione, che andava avanti e indietro, in modo inquieto e solo ogni tanto si sistemava vicino al compagno come se volesse fargli compagnia,
come se non volesse lasciarlo solo...

La cosa si è ripetuta per diversi giorni e poi, questa mattina, avvicinandomi al garage che si trova sotto la mia finistra, vedo un fagottino per terra, proprio in corrispondenza del canale su cui stava appollaiato il piccione


mi avvicino e penso"forse è ancora vivo", ma non lo era.

Sembrava addormentato.


"La bontà umana, in tutta la sua purezza e libertà, può venir fuori solo quando è rivolta verso chi non ha nessun potere. La vera prova morale dell'umanità, quella fondamentale, è rappresentata dall'atteggiamento verso chi è sottoposto al suo dominio: gli animali. E sul rispetto nei confronti degli animali, l'umanità ha combinato una catastrofe, un disastro così grave che tutti gli altri ne scaturiscono."(M. Kundera)

un grazie a Fabrizio e Cinzia per avermi segnalato questa frase

**************************

update 12 luglio

Memoriale e cimitero di Potocari (Srebrenica, Bosnia). Accanto alle esistenti 2.907 tombe, verranno tumulate a Potocari 308 vittime identificate nell'ultimo anno con il metodo del Dna.




**************************

segnalo la storia di Ryan Larkin narrata da Chris Robinson su Animascopio



Ryan Larkin in un'illustrazione di Theodore Ushev

8 commenti:

Fabrizio Lo Bianco ha detto...

Ti dirò: che il Principe Azzurro fosse 'na sola l'ho sempre sospettato.



PS. il cacciatore di Cappuccetto Rosso pare invece abbia delle grandi possedimenti in Scozia.

PPS. come si chiama il frugoletto? Ninnolo?

Larsoniana ha detto...

Ninnolo che nome caruccio, però se risulta che è nano pure lui, sorgono sospetti sulla paternità...

Fabrizio Lo Bianco ha detto...

Ma, diamine: ci sono ancora dubbi?!
Il problema è stabilire "chi", anche se i sospetti da sempre convergono su quel furbastro di Mammolo.

Larsoniana ha detto...

eh già, Mammolo ha sempre fatto l'occhio dolce ma non sottovaluterei quel burbero di Brontolo.

Guglielmo Nigro ha detto...

pace all'anima del piccione...

una volta mi è successo con un passero.. sembrava malato, ma non avevo modo di portarlo a casa per aiutarlo. era in mezzo alla strada. l'ho spostato nel prato.

il giorno dopo sono ripassato e aveva le formiche negli occhi!

Larsoniana ha detto...

oh mamma, che visione macabra! il piccione l'ho rimosso prima che arrivassero le formiche...

edilavorochefai ha detto...

la dignità dei piccioni.
:)

Larsoniana ha detto...

ciao Ilaria! hai perfettamente ragione :)